Storia

La scintilla che ha dato origine a Jacaranda si è accesa nel 2003, quando un amico mi ha mostrato un “interessante” campione di moquette che era arrivato sulla sua scrivania. “È insolita, fatta a mano in India e di grande valore per la sua qualità, ma purtroppo non è adatta alla mia azienda”, ha detto. Ho contattato il fornitore, sono volato in India nel giro di una settimana e ho ordinato il mio primo container di moquette. Creare un’azienda era un passo necessario che dovevo compiere in fretta, l’ho chiamata Jacaranda in onore degli alberi che costeggiavano le strade di Nuova Delhi, con bellissimi fiori viola, visti durante quella mia prima visita.

Questi fiori mi ricordavano l’albero di Jacaranda che dominava il giardino di Città del Capo della mia infanzia.

Richard Meager, fondatore e direttore generale congiunto

Jacaranda è cresciuta velocemente

Stavo ancora lavorando da casa nel 2005, quando ho assunto il mio primo dipendente, Chris Lakin, ora il nostro direttore delle operazioni, e il mio primo agente, Mark Lorimer, anche lui ancora con noi. Nel 2006 mia moglie Lucy è entrata ufficialmente a far parte dell’azienda, anche se la sua esperienza nel campo del marketing è stata importante fin dall’inizio. Oggi, io e Lucy gestiamo l’azienda insieme come direttori generali congiunti.

Nel 2009 abbiamo presentato la nostra prima esposizione all’estero, a Parigi, ed ora l’esportazione è una parte molto importante della nostra attività. Nel 2010 abbiamo aperto uno showroom nel Design Centre Chelsea Harbour di Londra, vieni a trovarci al secondo piano della cupola meridionale.

Nel 2012 ci siamo trasferiti in un ufficio e un magazzino costruiti appositamente nel Northamptonshire

Abbiamo già dovuto ampliare il magazzino e continuiamo a crescere con un grande team di collaboratori e un’eccellente rete di clienti fedeli in tutto il Regno Unito, oltre a distributori in più di 40 paesi in tutta Europa e anche in luoghi più remoti come la Russia, il Canada e gli Stati Uniti.

E quella prima “scintilla” si chiama ora Chamba, ancora tessuta a mano a partire da pura lana non tinta, e ancora una delle moquette più popolari della collezione Jacaranda.